Studi sugli effetti della Riflessoterapia al Piede

 (RTP) a confronto con medicine tonificanti

per la vescica prima e dopo

asportazione di un catetere fisso

_____________________________________

Ricerca condotto al

OSPEDALE REGIONALE  (AKUTSPITAL)

BIEL  (SVIZZERA)

_____________________________________

1.  Introduzione

Dalla RTP si presume che i riflessi siano in relazione con determinati organi e regioni del corpo. Si presume inoltre che le prese tonificanti o sedative delle zone riflesse nella RTP :

1.   creino un aumento della perfusione negli organi e in parti del corpo

2.   attivino i sistemi emo-linfatici  e migliorano e aumentano le loro funzioni

      generali      

3.   creino una compensazione delle tensioni nell' intero corpo

4.   e diminuiscano situazioni dolorose

L'esperienza dimostra che la RTP consente di attivare o sedare singoli o multipli organi. Tuttavia l'effetto deve essere visto nel contesto dell'intero corpo. L'obiettivo di ogni RTP è la mobilizzazione delle forze vitali per ripristinare l'equilibrio tra corpo,anima e spirito.

2.  Obiettivo dello studio ed il metodo

Confronto di 2 gruppi di pazienti donne con problemi ginecologici, ricoverate nell'ospedale regionale  di Biel, in relazione alla necessità di usare un farmaco tonificante per la vescica, prima o dopo la rimozione di un catetere  permanente, fissato  con intervento operatorio (sub pubico o uretrale)

Obiettivo del  confronto: a. l'uso del farmaco Ubretid o Urispas

                                       b. ri-cateterizzazione a causa della ritenzione urinaria

3.  Valutazione

L'efficacia sarà valutata in base ai valori statistici della "scheda di valutazione del trattamento RTP" che ogni paziente deve compilare.

4,  Scelta del paziente

Sono state confrontate pazienti con l'anno di nascita pari e pazienti con l'anno di nascita dispari. Quelle delle annate pari hanno ricevuto trattamenti con la RTP in casi di operazioni per incontinenza vescicale sec. Marshall -Marchetti, Trigon e Damm-plastica, Burch.

Schema di trattamento

Le pazienti ricevono ogni giorno un trattamento di ¼ d’ ora di RTP fino alla rimozione del catetere permanente. Si procede in questo modo:

a.  per catetere uretrale ca. 2 giorni prima della rimozione

b.  per catetere soprapubico appena inizia il training vescicale

I trattamenti vengano eseguiti da Gertud Eichelberger o sostituti ed effettuati nella camera della paziente.

La paziente riceve il foglio informativo sulla RTP e firma il consenso per il trattamento.

Scheda di valutazione del trattamento RTP nel Akuthospital

Numero stanza

Diagnosi

Operazione

Operatore

Data dell'operazione

Inizio dell'operazione

7) Catetere permanente / drenaggio soprapubico

8) Inizio training vescicale   data

9) rimozione del catetere     data

                                        tempo

Residuo di urina              quantità

                                        tempo

11)  Data del trattamento

Terapista

N. del trattamento

Tempo del trattamento

Rilassamento generale, sec. la paziente

Rilassamento generale, sec. il terapista

Tempo della successiva minzione

Residuo di urina

Data del trattamento

Terapista

N. del trattamento

Tempo del trattamento

Rilassamento generale, sec la paziente

Rilassamento generale, sec. il terapista

Tempo della successiva minzione

Residuo di urina

Data del trattamento

Terapista

N. del trattamento

Tempo del trattamento

Rilassamento generale, sec. la paziente

Rilassamento generale, sec. il terapista

Tempo della successiva minzione

Residuo di urina

12)  ri-cateterizzazione : data

                                 tempo

                                 residuo di urina

13)  Medicine tonificanti per la vescica

14)  Osservazioni generali  (Infezioni - complicazioni)

15)  La paziente vuole ripetere alla prossima Operazione la RTP?

Lo studio è durato da metà dell’anno 1989 al 1992, i trattamenti e le osservazioni sono stati effettuati tra il 1990  e il 1992.

Trattamenti con la RTP

Fino alla rimozione del catetere fisso  :

a) pazienti con catetere uretrale fisso   

    15 pazienti hanno ricevuto:  2 - 3 trattamenti

                                                  5 paz. nel giorno della rimozione ancora 1 tratt.

                                                  2 paz. il giorno dopo la rimozione ancora 1 tratt.

                                                    ( una di queste con ri- cateterizzazione)

b) pazienti con catetere soprapubico fisso

    15 pazienti hanno ricevuto : 2 paz. dopo rimozione del catetere ancora 1-2

                                                     trattamenti (1 di queste con Ubretid/ Uripas +

                                                     ri-cateterizzazione per otturazione catetere)

Metodica della RTP

Lo schema basale delle zone riflesse trattate è stato eseguito indipendentemente dal tipo di catetere o altri fattori:

a)  Sfioramenti sul diaframma pelvico

b)  Prese sedative nelle zone del  bacino

c)  Sedazione (s) o tonificazione (t) nelle zone: rene, vie  urinarie, vescica, sfintere della 

     vescica

d)  col. lombare e sacro: sedazione o tonificazione

e) sedazione del plesso solare

Divisione nella RTP in relazione alla sedazione (s)  e tonificazione  (t)   di c) e d)

vie urinarie, vescica

rene

sfintere vescica

c)

Colonna lombare

Sacro

d)

Gruppo

A

B

C)

D)

9 pazienti  (t)

4 pazienti  (t)

15 Pazienti (s)

2 pazienti

1° trattamento

(t)

(s)

(t)

(s)

(s)

2 pazienti  ri-cateterizzati

0 pazienti  con Ubretid/Urispas

0 pazienti ri-cateterizzati

0 pazienti con Ubretid/Urispas

1 paziente ri-cateterizzato

2 patienti con Ubretid/Urispas

1 paziente  ri-cateterizzato

1 con Ubretid/Urispas

Indicatori

1. Pazienti che hanno dovuto esser ri-cateterizzati dopo la prima rimozione del catetere 

    fisso:

30

 
    con RTP    15 catetere uretrale                                           2   ( 2 senza Ubretid/ Urespas )

                      15 suprapubico                                                    1   ( 1 con Ubretid/ Urespas )

                                                                                                   +1   ( per otturazione del suprapubico

                                                                                                           cambio con cat. uretrale e

                                                                                                           Ubretid/Urispas)


30

 
    senza RTP  14 catetere uretrale                                         3   ( 1 con Ubretid/Urispas  )

                        16 catetere suprapubico                                  2   ( 2 con Ubretid/Urispas )   

2,,Pazienti che hanno avuto necessita di medicine tonificante Ubretid/ Urispas

    per la vescica prima o dopo la rimozione

30

 
    con RTP      15 con catetere uretrale                                  0

                        15 con catetere suprapubico                           2   + 1

30

 
    Senza RTP 14 con catetere uretrale                                  4   ( 1  ri-cateterizzata )

                        16 con catetere suprapubico                           8   ( 2         "                )

3. Pazienti che desiderano ricevere, in un futuro ricovero, di nuovo il trattamento con la RTP?

    Tutti lo hanno confermato

Valutazione finale

Tendenzialmente si può parlare di un effetto tonificante con la RTP.

Per la ri-cateterizzazione non si può confermare un effetto preventivo con la RTP

In caso di incontinenza si consiglia la sedazione. Non si può dare una risposta

generalizzata se nel sistema urinario e  nella colonna inferiore ha più effetto

una sedazione o una tonificazione.

                                                             1989

Mese                           Numero OPS                 Incontinenza            trattati con successo

                                                                                                                              con la RTP

Gennaio                              14                                      7                                 6

Febbraio                              12                                     7                                  4

Marzo                                  16                                     8                                  8

Aprile                                   14                                     3                                  2

Maggio                                 16                                    4                                   4

Giugno                                 14                                    6                                   3

Luglio                                    9                                     0                                   0

Agosto                                  8                                     1                                   0

Settembre                           17                                     5                                   3

Ottobre                                18                                    4                                    4

Novembre                            12                                    7                                   5

Dicembre                             10                                    4                                   2

Procedimenti per i casi con operazioni (da ora Op).

Tutte le op sono state effettuate per interventi ortopedici del ginocchio e dell' anca (altre op non sono prese in considerazioni)

In casi di incontinenza viene applicata prima  la RTP, se senza successo prescritto

SpasmoCid  o Doryl combinato con RTP. Una combinazione farmacologica e terapia 

RTP non risulta nella colonna (vedi sopra). Si tratta di pura RTP.

 Informazione:  in tutto l'anno 1998 è stato necessario  solo 1 catetere fisso post-operatorio

Reparto med/orthoped.           M. Schwitter

                                                Direttore della Spic Schule

                                                Bruderholzspital

                                                CH 4101 Bruderholz

Traduzione Christine Kluge©